«Tra gli adolescenti c'è la consapevolezza che sia difficile trovare alternative al bere: è troppo diffuso e accessibile, apparentemente non c'è una soluzione. Attraverso il dialogo tra due ragazze che ripercorrono la serata precedente, lo spot testimonia questo disagio e punta a far riflettere su tutto quello che ci si perde quando ci si abbandona troppo spesso allo sballo senza controllo. Perché bere fa dimenticare di amare, di crescere, di vivere. Bevendo, dimentichiamo noi stessi».