Si chiama “Amori grammaticalmente scorretti” ed è un gruppo Facebook dal successo crescente (oltre 90 mila i fan). L’obiettivo è semplice: raccogliere le scritte d’amore (ma non solo) sui muri più sgrammaticate e ridicole. E darle in pasto ai commenti, perfidissimi, degli iscritti al social network. D’altronde, quando si scrive in fretta, l’errore è dietro l’angolo.
http://www.corriere.it/foto-gallery/cronache/14_gennaio_22/amori-grammaticalmente-scorretti-9704d762-8353-11e3-9ab1-851e2181383b.shtml