«Esistono forti flussi migratori all’interno dello stesso continente africano e, purtroppo, un numero considerevole di questi migranti ancora viene ridotto in schiavitù. Si fa fatica ad accettare che ci siano forme di schiavitù attuali che derivano da questa storia, eppure mi sento di affermare che sono in genealogica conseguenza. C’è continuità, non solo virtuale ma concreta, con la storia passata, poiché la contemporanea realtà delle forme di sfruttamento benché non riproduca le medesime condizioni e i medesimi contesti, è comunque il frutto di una mentalità che si è consolidata nei secoli».
leggi tutto l'articolo: http://www.osservatoreromano.va/it/news/recuperare-la-storia-dellafrica-comprendere-le-mod?fbclid=IwAR3LGSFIykgbYBmVGElqpIF1kuhITCDCtV5avXFV8jrbjD9PEsZOfDaS71E