«La responsabilità di parroco, vicario, amministratore parrocchiale, responsabile di Comunità pastorale, è impegnativa, ma io voglio alleviare tale carico, riducendolo all’essenziale. Vorrei che, almeno per alcune decisioni, diciate che è il Vescovo che vi chiede alcune scelte, magari un po’ antipatiche».
«Io mi impegno a non proporre scelte pastorali bizzarre».
«Scaricate pure sul Vescovo le scelte impopolari».
Sono parole che mi fanno paura. Sarà certamente una interpretazione parziale ad opera della giornalista...
don Chisciotte Mc, 190906

https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/il-trasferimento-sia-tempo-di-grazia-esperienza-spirituale-occasione-di-riflessione-sul-proprio-ministero-258783.html