La Chiesa cattolica latina sceglie i suoi vescovi e i suoi presbiteri solo tra coloro che - antecedentemente e a prescindere dalla vocazione a questi ministeri - siano sicuri di essere chiamati al celibato. La Chiesa cattolica latina finora l'ha ritenuta la scelta più opportuna. Nulla vieta che possa decidere di scegliere i suoi presbiteri anche tra coloro che - antecedentemente - abbiano già intuito e deciso di assecondare la vocazione alla vita coniugale.
Entrambe sono vocazioni; entrambe, quindi, sono vie di santità; non sono tra loro incompatibili.
don Chisciotte Mc - 191128