La parte migliore del filmato è dall'ottavo minuto: a Benigni bastano pochi minuti per dire alla FIOM (alla FIOM!) delle cose di una profondità dirompente:

- "Quando lavoriamo modifichiamo noi stessi".

- "Una ricompensa che non è solo la paga... Una ricompensa misteriosa: conosciamo noi stessi".

- "Il lavoro non è una dolorosa necessità, ma un servizio divino".

- "Amare il nostro lavoro è una delle più grandi felicità della terra".

- "Che Dio vi benedica!".

Grande evangelizzatore!

don Chisciotte