Nelle ultime settimane, sembra che il "cuore" italiano si sia trovato concorde ("cum-corde") attorno almeno a tre valutazioni:

- non ci ritroviamo nei comportamenti "alla Schettino";

- condividiamo il NO alle spese che avrebbe comportato l'eventuale vittoria della gara per l'assegnazione delle Olimpiadi 2020;

- ci rendiamo conto che il festival di Sanremo "sbarella" ogni anno di più.

Non è molto per fare un'identità nazionale, ma è meglio che niente!

don Chisciotte