«E, chinatosi di nuovo, Gesù scriveva in terra" (cfr Gv 8,1-11).

Ahimé una sola volta il Cristo, stando al Vangelo, ha compiuto questa occupazione che ruba tante ore della mia giornata.

Chi 'vive' non ha bisogno di scrivere...».




Alessandro Pronzato, Vangeli scomodi, 159