Almamegretta

Figli di Annibale (2001)



Annibale, grande generale nero,

con una schiera di elefanti attraversasti le Alpi

e ne uscisti tutto intero.

A quei tempi gli europei non riuscivano a passarle neanche a piedi,

ma tu Annibale, grande generale nero, tu le passasti con un mare di elefanti.

Lo sapete quanto sono grossi e lenti gli elefanti?

Eppure Annibale gli fece passare le alpi con novantamila uomini africani.

Annibale sconfisse i romani,

restò in Italia da padrone per quindici o vent'anni;

ecco perché molti italiani hanno la pelle scura,

ecco perché molti italiani hanno i capelli scuri:

un po' del sangue di Annibale é rimasto a tutti quanti nelle vene,

si é rimasto a tutti quanti nelle vene.

Nessuno può dirmi: «Stai dicendo una menzogna»:

no, se conosci la tua storia sai da dove viene il colore del sangue

che ti scorre nelle vene.

Durante la guerra pochi afroamericani riempirono l'Europa di bambini neri;

cosa credete potessero mai fare in venti anni di dominio militare

un'armata di africani in Italia meridionale,

un'armata di africani in Italia meridionale?

Ecco perché, ecco perché noi siamo figli di Annibale,

meridionali figli di Annibale,

sangue mediterraneo figli di Annibale.