Quando vivo momenti intensi,

sento in me la tentazione di pensare che tutta la vita e il suo senso

possano essere raccolti in quella frazione di vita piena.

E mi domando come mai la vita non si potrebbe concludere qui

e aprirsi alla Vita pienamente definitiva.



Quando vivo momenti di non-senso,

tutta la vita sembra raccolta nel non-senso,

come una onda lunga che si distende su ogni frazione di secondo, su ogni cm di spazio.

E mi domando perché questi attimi non passino prestissimo,

lasciando spazio all'irrompere del Senso.



Alla fine mi dico:

meno male che la vita non è un punto, pur intenso;

in realtà si distende lungo una storia:

così dietro l'angolo posso sperare di trovare

ancora momenti di intensa, imprevedibile, inaspettata, sorprendente GIOIA.



don Chisciotte - 3 settembre 2012