O Spirito Santo, mi affido a te.

Tu sai che io amo il Signore Gesù, e conosci anche la mia debolezza e fragilità;

sai che, pur ringraziando il Signore per la grande chiamata che mi ha concesso,

come il sapiente re Salomone dico: “Dammi, o Dio, la sapienza, che siede accanto al tuo trono”,

perché io possa guidare un popolo così numeroso.

O Dio nostro Padre, lo Spirito mi illumini con la sua luce e mi guidi con la sua forza

nel cammino con questa porzione di Chiesa alla quale il Padre mi ha destinato.

O Maria, aiutami a guardare dentro di me e su di me,

su questa Chiesa e su queste case

con quello sguardo di verità, di libertà, di semplicità che mi mette nel giusto cammino della croce e della risurrezione,

quel cammino che tu hai percorso nella fede e nella speranza.

preghiera del pastore nella sua comunità