"L'artista ha a che fare con l'invisibile della bellezza.

Il santo ha a che fare con l'invisibile della grazia.

Ma, in confronto al lavoro delle madri,

artisti e santi non sono che dilettanti:

niente di più essenziale che servire quella piccola infanzia

sulla quale poggia l'architettura di tutti i mondi invisibili
".

Christian Bobin, Il distacco dal mondo, 55