Juri Camisasca
IL CARMELO DI ECHT
1991
 
E per vivere in solitudine nella pace e nel silenzio 
ai confini della realtà, 
mentre ad Auschwitz soffiava forte il vento (continua qui sotto)
e ventilava la pietà, 
hai lasciato le cose del mondo, 
il pensiero profondo dai voli insondabili, 
per una luce che sentivi dentro, le verità invisibili. 
 
Dove sarà Edith Stein? 
Dove sarà? 
 
I mattini di maggio riempivano l'aria 
i profumi nei chiostri del carmelo di Echt. 
Dentro la clausura qualcuno che passava 
selezionava gli angeli. 
E nel tuo desiderio di cielo una voce nell'aria si udì: 
"Gli ebrei non sono uomini".
E sopra un camion o una motocicletta che sia 
ti portarono ad Auschwitz. 
 
Dove sarà Edith Stein? 
Dove sarà? 
 
E per vivere in solitudine nella pace e nel silenzio 
nel carmelo di Echt.