Spiritualità pericolosa
di mons. Oscar Romero,
vescovo di El Salvador, assassinato nel 1980
 
«Bisogna promuovere tutto l'uomo. Cristo si preoccupa di salvare il corpo e l'anima.
C'è una spiritualità pericolosa nel nostro tempo che dice alla Chiesa: "Tu devi predicare solo un mondo spirituale, devi parlare solo di Dio, del regno dei cieli e non ti devi preoccupare della terra".
Così stiamo dividendo il Vangelo: Cristo è venuto a salvare gli uomini facendo attenzione anche ai loro corpi.
Perciò non ci può essere una dicotomia fra i diritti di Dio e i diritti dell'uomo. Quando parliamo dei diritti dell'uomo, stiamo pensando all'uomo immagine di Dio, stiamo difendendo Dio.
E poi bisogna preoccuparsi della promozione dì tutti gli uomini. Ricordiamoci che Naaman veniva da un paese straniero, dalla Siria. La Chiesa sa che questo non è sovversione, ma promozione».