Incontro sul tema dell'accoglienza dei migranti. Persone motivate. Relatore chiaro, pacato, concreto.
Ma al momento di condividere domande e proposte per favorire l'avvio di un progetto di accoglienza,
tra le altre, scattano anche delle osservazioni disparate circa le ragioni socio-politiche-culturali del fenomeno migratorio.
Mi colpisce la rabbia repressa che scappa fuori dalla grata dei loro denti;
mi interroga l'incapacità di queste persone di cogliere il clima complessivo della serata (sereno);
mi inquieta che pensino di accogliere i migranti e non accolgono le quaranta persone che stanno attorno a loro e non sono lì per ascoltare le loro esternazioni (e magari ne conoscono già il contenuto);
mi rattrista toccare con mano quanto siano pesanti e condizionanti gli sfrisi psicologici che ciascuno si porta dentro e dietro.
E io non sono molto diverso, anche se non lo vorrei.
don Chisciotte Mc